Skip to main content

Ponticelli di Malalbergo - storia, territorio e socialità


Progetto di storia locale
Aprile 2012 - presente


Breve descrizione: Questo progetto racconterà la storia sociale ed economica di Ponticelli, un piccolo paese nella bassa Bolognese situata alla confine dei comuni di Malalbergo e San Pietro in Casale. Usando metodologie ‘dal basso’ come la storia orale, il progetto cercherà di raccogliere e così conservare i ricordi della lotta contro il Fascismo in questa zona, ma anche di narrare lo sviluppo economico e sociale del piccolo paese e il rapporto dei suoi abitanti con la terra e il territorio. Così facendo metterà in rilievo tre tematiche che hanno caratterizzato la storia e la vita sociale di Ponticelli, negli ultimi 70-100 anni:

  • storia della Seconda Guerra Mondiale e del dopoguerra, fino ad arrivare al presente;
  • la terra, il territorio e il lavoro;
  • le persone e la socialità.

Metodologia: ricerca archivistica e soprattutto la storia orale. Verranno intervistate:

  • esponenti della generazione vecchia (intervistati in piccoli gruppi);
  • esponenti della generazione ‘intermedia’ (35-55 anni);
  • esponenti della generazione giovane (bambini, adolescenti e giovani fino ai 25 anni);
  • migranti ed immigranti.

Oltre agli abitanti di Ponticelli verranno anche coinvolti gli attuali ed ex-lavoratori/-trici di aziende nei dintorni (ex-zuccherificio, risaia) e alcuni soci e simpatizzanti dell'Associazione Primo Moroni, che stanno ristrutturando un vecchio essiccatoio di riso per costruire una nuova casa del popolo, portando così avanti una vecchia tradizione.

Esiti: le interviste saranno filmate a modo di fare un documentario, complementato con fotografie e brevi testi o, in alternativa, una voce narrante.


***


Ponticelli di Malalbergo - history, territory and social life

Community project
April 2012 - present


Brief description: This project aims to narrate the social and economic history of Ponticelli, a small village in the province of Bologna, located at the borders between the towns of Malalbergo and San Pietro in Casale. Using methods 'from below' such as oral history, the project consists in collecting and thus preserving memories of the struggle against Fascism in this part of the country, as well as to account for the economic and social development of this small village and the inhabitants' relationship with the local territory. Thus it will place emphasis on three themes that have marked the social history and daily life of Ponticelli, over the past 70-100 years:

  • history of World War II and the post-war era, up to the present;
  • land, labour and territory;
  • people and social life.

Methodology: archival research and especially oral history. Interviews with:

  • members of the older generation (interviewed in small groups);
  • members of 'intermediate' generation (35-55 years);
  • members of younger generations (children, adolescents and youth up to 25 years);
  • migrants and immigrants.

Interviewees will also include former and current employees of nearby companies and factories (e.g. former sugar refinery, ricefields) and members and friends of the Primo Moroni Association, who have taken on the task of restructuring an old rice kiln in order to create a new casa del popolo ('people's house'), thus continuing an old tradition.

Outcomes: the interviews will be filmed and used for a documentary, which will be complemented by photographs and texts or a voice-over.

ex-zuccherificio (©Andrea Hajek)


campagna (©Andrea Hajek)

al cantone


monumento partigiani (©Andrea Hajek)


25 aprile (©Andrea Hajek)


Nuova Casa del Popolo (©Andrea Hajek)


campagna (©Andrea Hajek)


ex-siccatoio (©Andrea Hajek)