Skip to main content

BA - Index

Introduction

1 TONDELLI E LA MUSICA

1.1 Il postmodernismo letterario: dai ‘vegetariani’ ai ‘cannibali
1.2 Pier Vittorio Tondelli
1.3 La musica nell’opera di Tondelli
1.4 L’apporto di Tondelli alla letteratura italiana

2 L’EREDITÀ DI TONDELLI

2.1 I giovani cannibali
2.2 Dal Leitmotiv al sample
2.3 Isabella Santacroce: Destroy (1996)
2.3.1 Massive Attack: colonna sonora della vita nelle metropoli
2.3.2 Joy Division & Ian Curtis: meglio bruciarsi che svanire a poco a poco
2.3.3 Jeff Buckley: Misty nel paese delle meraviglie
2.3.4 Courtney Love: il grunge al femminile
2.4 Leitmotiv o sample?

CONCLUSIONE

BIBLIOGRAFIA

APPENDICE

Massive Attack: Sly (Protection, 1994)

Joy Division: Love Will Tear Us Apart (Closer, 1980)

Jeff Buckley: So real (Grace, 1994)

Hole: Doll Parts (Live through this, 1994)

Smashing Pumpkins: Bullet with butterfly wings (Mellon Collie and the Infinite Sadness, 1995)

SAMENVATTING (Word Document)

SUMMARY (Word Document)

 

P. J. Harvey 

P. J. Harvey ha ginocchia fantastiche in C'mon Billy. La sua anoressica presenza riempie lo spazio e lo sconvolge di maquillage sfatto che le scivola sugli zigomi per poi gocciare sulla sottoveste